Bonus applicato al sisma: arrivati i chiarimenti

Nella giornata del 15 Febbraio 2022, l’Agenzia delle Entrate ha rilasciato i chiarimenti tanto attesi legati all’applicazione dei bonus fiscali combinati al contributo di ricostruzione post-sisma.

Con la risoluzione 8/E, che riportiamo in fondo, viene dunque confermata in pieno quella che era la nostra analisi della norma riportata nel nostro precedente articolo (https://renovoretecostruttori.com/2022/01/18/proroga-dei-bonus-applicati-alla-ricostruzione-post-sisma/).

Il superbonus 110%, secondo “il predetto comma 8-ter del citato articolo 119 del decreto Rilancio, non si applica nel caso di interventi effettuati su edifici che seppure ubicati nei Comuni dei territori colpiti da eventi sismici richiamati dalla norma non hanno, tuttavia, subìto danni derivanti da tali eventi.”

Tant’è che, altra precisazione importante, “con riferimento, (…), alla condizione che «sia stato dichiarato lo stato di emergenza», è sufficiente che sia stato dichiarato lo stato di emergenza a nulla rilevando l’eventuale mancata proroga dello stesso.”

Non ci sono più spazi per interpretazioni soggettive, ammesso che ce ne siano mai stati.

16/2/2022

Direzione Renovo

https://sisma2016.gov.it/wp-content/uploads/2022/02/Risoluzione_8_15.02.2022-1.pdf