Renovo per l'economia circolare nella ricostruzione post sisma

Renovo e le sue imprese stanno avviando un progetto di interesse collettivo, che aspira a raggiungere importanti traguardi nell’ottica di economia circolare per il processo di ricostruzione post sisma.
Il progetto, che possiamo solo sommariamente anticipare per ragioni di opportunità commerciale, vede impegnata Renovo e altri partner a livello nazionale.
Tra gli obiettivi fissati, c’è in primo luogo il riciclo del materiale edilizio: dalla demolizione, alla ricostruzione vera e propria.
Partire da una demolizione intelligente e selettiva, per arrivare all’utilizzo di materiali riciclati ed ecocompatibili, al fine di raggiungere un valore aggiunto del costruito che passa per la rivitalizzazione della filiera di imprenditoria locale.
Definire un ciclo virtuoso, per cui l’edificio da demolire diviene cava per la produzione di nuove materie da impiegare nella ricostruzione.
Il tutto passa attraverso una demolizione smart, che tende a selezionare scrupolosamente il prodotto di demolizione alla base.
Attraverso le azioni seguenti mirate, proponiamo uno smontaggio dell’edificio più che una caotica demolizione:

  • individuazione a priori dei materiali presenti nel fabbricato da demolire, siano essi materiali recuperabili in sito o riutilizzabili attraverso un nuovo processo;
  • caratterizzazione dei materiali con analisi chimiche, anche per la ricerca di materiali nocivi e/o tossici (amianto, formaldeide, ecc..)
  • definizione della tipologia di demolizione più sicura per gli operatori e per l’ambiente circostante, con impiego della tecnica più idonea alla situazione: smontaggio manuale, benne, divaricatori, spacca roccia, fili diamantati, seghe, wrecking ball, ecc..
  • recupero e cernita dei materiali;
  • ritiro dei materiali opportunamente separati e raccolti da parte di soggetti partner autorizzati al recupero e riutilizzo.

Ricostruire in quest’ ottica protegge l’ambiente e, contemporaneamente,  assegna più valore al costruito.
La misurazione dell’efficacia delle azioni parlerà la lingua dei protocolli internazionali e dei CAM nazionali.
Se sei interessato al progetto e vuoi essere partner di Renovo, contattaci.
A breve i dettagli sulle operazioni.

05/07/2018

Direzione Renovo