Ordinanza n. 65 del 6/09/18: Norme anti sovra-compensazioni sulla ricostruzione pubblica e privata

Il commissario straordinario per la ricostruzione nei territori nei comuni delle regioni di Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria, attraverso l’ordinanza 65, applica il decreto legge 189 del 2016 e regolamenta le procedure di monitoraggio sullo stato di attuazione della ricostruzione pubblica e privata. Le linee guida sono: coerenza con la disciplina generale di monitoraggio (d. lgs. N. 229/2011) e successive norme di attuazione, dialogo della piattaforma con la banca dati istituita dal MEF, semplificazione delle comunicazioni tra gli attori locali coinvolti nella ricostruzione e la struttura centrale del Commissario straordinario, tempestività delle comunicazioni e aggiornamento continuo della banca dati.

 

Risultati immagini per bilancia

Viene quindi istituito un sistema gestionale informatizzato la cui gestione operativa è demandata alla struttura commissariale di Rieti, la quale comunica i dati alla struttura centrale del Commissario straordinario ogni trenta giorni. Le informazioni alla singola opera includono: soggetto attuatore, avvio dell’attività di progettazione, oneri a carico del fondo per la ricostruzione per la progettazione, importo del contributo, localizzazione dell’intervento, CUP E CIG, aggiudicatario e importo di aggiudicazione, soggetti correlati in fase di esecuzione, voci di spesa e delle varie fasi procedurali di attivazione della stessa, valori fisici di realizzazione previsti e realizzati, SAL, data di ultimazione delle opere, data di emissione del certificato di collaudo provvisorio, data di emissione del certificato di collaudo provvisorio, eventuali segnalazioni ostative.
Il monitoraggio su eventuali sovra-compensazioni avviene attraverso il Registro nazionale degli aiuti di Stato istituito presso la direzione generale per gli incentivi alle imprese del Ministero dello sviluppo economico. Le informazioni confluite nella banca dati sopra citata vengono rese disponibili ai Vice Commissari ed agli Uffici speciali per la ricostruzione.

27/9/2018

Direzione Renovo

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...