Una semplice “proposta” di soluzione alla questione degli abusi edilizi.

Negli ultimi mesi abbiamo dibattuto quotidianamente di una grave problematica che di fatto sta bloccando e/o rallentando la ricostruzione privata post sisma.

E’ stato riscontrato infatti che la stragrande maggioranza degli edifici oggetto di ricostruzione presentano degli abusi edilizi.

Gli Ordini professionali e il Commissario si stanno da mesi sforzando di capire come risolvere la problematica senza cadere in una mastodontica caccia all’abuso e conseguente erogazione di sanzioni civili e penali che bloccherebbero definitivamente ogni speranza di avvio della ricostruzione.

images074ZHOEZ

Nel cercare una soluzione si stanno però complicando le cose attraverso la ricerca di una gradazione dell’importanza dell’abuso edilizio, la cosa non è affatto semplice e si rischia che per risolvere un problema grande se ne  crei uno ancor più grande.

Ricordo che nella ricostruzione del sisma Marche – Umbria del 1997 il legislatore di allora trovò una formidabile semplificazione e soluzione alla questione.

Attraverso la combinazione di due disposizione si stroncava sul nascere ogni questione relativa agli abusi, erano forse più lungimiranti i burocrati di allora?

Non lo sappiamo, comunque risolsero prevedendo due disposizione del seguente tenore:

1 : la pratica di ricostruzione non sana precedenti abusi edilizi esistenti

2 : il contributo di ricostruzione non è concesso in casi di assoluto abusivismo

In questo modo si evitò quello che oggi sta accadendo pur definendo una tolleranza minima per cui in casi di mancanza di una benché minima autorizzazione edilizia il contributo non sarebbe spettato.

Ad avviso di chi scrive in passato avevano capito l’intoppo a cui andavano incontro se non avessero trattato la questione in quel modo, non fu un caso fortuito.

13/05/2018

Arch. Paolo Capriotti

 

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: